LAMPADE DECORATIVE quando orientarsi verso questa tipologia

-

Fra le tantissime proposte che il mercato ci offre per illuminare i vari ambienti esistono alcune lampade la cui funzione principale non è quella di fare luce ma bensì quella di arredare con la luce. Sono queste le lampade che noi definiremmo oggetti luminosi, capaci di emozionarci, di arredare con la loro semplice presenza e pochi altri elementi essenziali un locale piccolo come un ampio salone. Tra le aziende più significative in questa direzione sono sicuramente Atremide, Flos, Foscarini, Luceplan, Kundalini, Lumina, Lumen Center Italia ecc.. La loro filosofia, in antitesi con gran parte delle produzioni illuminotecniche, orientate principalmente all’occultamento della sorgente luminosa, ha dato vita alla creazione di forme di luce estremamente innovative e fuori dagli schemi. Dalle loro idee sono nate lampade come Yoga, E.T.A. Shakti, Mercury, Cadmo, Skygarden, Taraxacum, Arco, Caboche, O-Space, Big Bang, Twiggy, Agave, Aircon, Titania, fino alle recentissime Le Soleil, Fly Fly, Hope e potremmo continuare con un elenco interminabile. L’orientamento verso la scelta di questa tipologia di lampade deve essere fatto quindi con l’intento primario di creare un ambiente esclusivo e raffinato dove il compito principale di illuminare sarà lasciato ad altre fonti di luce accuratamente occultate in controsoffitti o, come pure, visibili ma pur sempre di forme essenziali e discrete. Ecco che in questo caso la lampada diventa componente d’arredo importante come può esserlo un bel tavolo, una sedia, un divano, una poltrona relax.

.

GUARDA L'INTERA COLLEZIONE DI LAMPADE DECORATIVE E DI DESIGN

Product added to wishlist
Prodotto aggiunto alla comparazione

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza d'uso, se procedi dai il tuo consenso al loro utilizzo.